Salta ai Contenuti Salta la navigazione della testata

Nuovi ritrovamenti nel Lazio

In questi ultimi mesi abbiamo girato moltissimo il territorio del Lazio alla ricerca sia di minerali macro che micro.
Molte giornate sono state infruttuose ma ben ripagate dalla splendida campagna laziale e dalla ottima compagnia degli amici di ricerca.
Abbiamo comunque individuato una nuova zona ricca di proietti mineralizzati che ci ha fornito degli splendidi campioni di vesuvianite e di granato della varietà grossularia che potrete ammirare nelle immagini di seguito inserite.
A livello micro molte sono state le sorprese e molti campioni "UK" sono attualmente all'analisi. Presto speriamo di poter pubblicare le relative notizie in merito al ritrovamento di nuove specie o comunque di minerali mai ritrovati nel lazio o considerati particolarmente rari.

Attualmente siamo certi solo di un ritrovamento molto importante e probabilmente il primo nel lazio, relativo a dei cristalli millimetrici di Humite splendidi per colore, freschezza e lucentezza. Il ritrovamento è stato effettuato dal sottoscritto e dall'amico Gianmaria. Attualmente abbiamo solo 3 campioni di humite poichè il proietto era molto piccolo, resta quindi un minerale molto raro in ambito laziale.

galleria fotografica

Grosso proietto a vesuvianite
vesuvianite, xx fino a 3cm
Granati var grossularia xx fino a 2cm
Humite, xx fino a 0,5mm, Campagnano, Roma
vesuvianite, pitigliano
Vesuvianite (diametro del centro geode 5cm)
Vesuvianite (stesso esemplare)
Vesuvianite, Pitigliano
Granato andradite varietà: melanite
Granato grossularia, Bottinello, x di 1,5cm
Hauyna, Sacrofano xx fino a 1,5 cm