Minerals Express - Collezionismo minerali

Salta ai Contenuti Salta la navigazione della testata
10/10/13

Tanzania 2013: la natura

Serengeti Nord, Tarangire, Oldonyo Lengay, Lake natron, Cascate Ngare Sero
IMG 7147

Il safari che abbiamo organizzato quest'anno è stato un giro ad anello con partenza da Arusha visitando alcune zone poco frequentate a Nord del parco del Serengeti per poi proseguire verso il Lake natron attraversando la Rift Valley fino al monte Oldonyo lengay e le cascate  Ngare Sero per terminare l'anello nel parco del Tarangire.

Un anello d'oro che ci ha regalato incredibili emozioni e la fortuna di poter assistere ad uno dei più spettacolari e giustamente famosi eventi della migrazione che ogni anno avviene nel Serengeti. L'attraversamento di branchi di gnu del fiume Mara dal kenya verso la Tanzania.

I poveri gnu devono attraversare il grande fiume affrontando le forti correnti e soprattutto grandi coccodrilli affamati che aspettano proprio questo momento per poter catturare gli animali più deboli mentre attraversano il fiume; senza contare i numerosi leoni in agguato soprattutto all'uscita dal fiume poiche gli gnu sono stressati e deboli quindi più facilmente predabili. Dopo questo enorme sforzo branchi immensi di gnu sostano giorni nella zona del Masai Mara per riprendersi dallo shock e dalle fatiche per poi continuare il loro peregrinaggio attraversando tutto il Serengeti per arrivare infine nella zona Sud di Ndutu accoppiarsi e ritornare in kenya per la stessa strada.

Numerosi sono stati gli avvistamenti di leoni, leopardi ghepardi e nello special camp site di bologonja nel serengeti Lobo, la notte nelle nostre tende ascoltavamo con attenzione e anche un po di paura gli animali che ci passavano a pochi metri.

La zona dell'Oldonyo Lengai, la montagna sacra ai Masai, il Lake Natron e le cascate  Ngare Sero, luoghi mistici di una bellezza esasperante, di silenzi e di spazi infiniti dove si è portati anche senza volerlo ad un approccio spirituale e profondo. Dove il vento ti accarezza caldo e ti porta odori forti e sconosciuti, dove i fenicotteri rosa colorano le sponde del lago e dove le cascate impetuose ridiscendono ripide pareti di basalto colonnare creando dei giochi d'acqua spettacolari.

Infine il Tarangire, un parco visitato numerose volte, ma che regala sempre e comunque grandi emozioni, come gli enormi elefanti che popolano il parco, il leopardo e i leoni e quest'anno per la prima volta dopo anni di attesa e di speranza ho finalmente avuto la fortuna di incontrare un grosso pitone.

Un safari che in swahili significa viaggio è sempre fonte di grandi emozioni, di sensazioni forti che restano indelebili nella mente e nel cuore anche se si va negli stessi posti, la natura non è mai monotona, mai scontata e la mente si libera di tutto, l'anima si svuota e si riempie nuovamente. Forse è per questo che l'Africa ti strega? Forse è per aver ritrovato il paradiso perduto? Non ho una risposta a tutto ciò, so solo che ci tornerò e ci tornerò ancora per poter godere anche se per pochi attimi del Paradiso.

Galleria fotografica

Serengeti Seronera

Serengeti Seronera

IMG 7088

IMG 7088

IMG 7058

IMG 7058

IMG 7074

IMG 7074

IMG 7096

IMG 7096

IMG 7099

IMG 7099

IMG 7115

IMG 7115

IMG 7119

IMG 7119

IMG 7170

IMG 7170

IMG 7183

IMG 7183

IMG 7191

IMG 7191

IMG 7268

IMG 7268

IMG 7307

IMG 7307

IMG 7318

IMG 7318

IMG 7346

IMG 7346

IMG 7340

IMG 7340

IMG 7363

IMG 7363

IMG 7364

IMG 7364

IMG 7164

IMG 7164

IMG 7243

IMG 7243

IMG 7385

IMG 7385

IMG 7425

IMG 7425

La Rift Valley

La Rift Valley

Oldonyo lengai

Oldonyo lengai

Lake Natron

Lake Natron

IMG 7509

IMG 7509

Ngare Sero

Ngare Sero

IMG 7528

IMG 7528

IMG 7516

IMG 7516

Tarangire

Tarangire

IMG 7568

IMG 7568

IMG 7561

IMG 7561

IMG 7606

IMG 7606

IMG 7615

IMG 7615

IMG 7619

IMG 7619

IMG 7631

IMG 7631

IMG 7542

IMG 7542

Sommario

  1. Tanzania Settembre 2013
  2. Tanzania 2013: i minerali
  3. Tanzania 2013: la natura
WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!