WOP!WEB Servizi per siti web... GRATIS!

36° Mostra Minerali Roma - Reportage

Hotel Hergife 6-7 Dicembre 2014

Anche quest'anno si è svolta la consueta mostra dei minerali conchiglie e fossili a Roma, organizzata dal Gruppo Mineralogico Romano, che da anni si prodiga per mantenere "pura" questa manifestazione escluendo rigorosamente la presenza di collane od oggetti provenienti dalla lavorazione dei minerali.

Il risultato è sempre positivo sia per i collezionisti che visitano la mostra che per il pubblico composto anche da molti neofiti i quali si avvicinano per la prima volta al meraviglioso mondo dei minerali.

Roma ha un bacino di utenza immenso e promuovere e far conoscere questa nostra passione è uno degli obbiettivi primari del GMR,  pienamente raggiunto anche in questa 36° mostra di minerali.

La mostra di certo non può paragonarsi alle altre grandi manifestazioni, soprattutto all'estero, ma conserva un sapore collezionistico molto intenso e l'aria che si respira passeggiando tra gli stand è quella giusta e familiare che spesso viene a mancare in altre manifestazioni dove si è presi dal vortice di infiniti stands e spesso si perde l'orientamento o si dimenticano i minerali visti qualche minuto prima.

Per quanto attiene le novità mineralogiche, sempre poche e centellinate, non ho visto molto materiale nuovo o particolare. Le novità sono state soprattutto in ambito laziale, frutto di alcuni eccezionali ritrovamenti di vesuvianite in cristalli centimetrici e dei grandi blocchi di lapislazuli della famosa ed oramai dismessa da più i 30 anni  cava di peperino di Parco Chigi - Ariccia. Le altre novità, non di fresca provenienza estrattiva, ma soprattutto di acquisizione di vecchie collezioni che in questo ultimo periodo sembrano rappresentare per molti dealers l'unica nuova fonte di approviggionamento.

Interessante la mostra tematica sul vulcanismo laziale e le varie conferenze tenutesi nei due giorni della mostra.

Contatta il Webmaster